Programma

Argomenti del corso:

  • La riforma dei controlli a distanza: il nuovo art. 4 della Legge n. 300/1970
  • La videosorveglianza alla luce del Jobs Act e altri strumenti “condizionati”
  • Semplificazioni nelle procedure di accordo sindacale o autorizzazione
  • Gli strumenti “incondizionati” per rendere la prestazione di lavoro (pc, smartphone, etc.)
  • Gli strumenti “incondizionati” di registrazione di accessi e presenze 
  • Il ruolo del Titolare del trattamento e quello del Datore di lavoro
  • Presupposti di legittimità del controllo: le esigenze di installazione per gli strumenti “condizionati” 
  • Presupposti di legittimità dell’utilizzabilità delle informazioni raccolte con tutti i tipi di strumenti: il rispetto dei principi fondamentali e delle norme del Codice privacy
  • L’utilizzo dei dati raccolti per tutti i fini connessi al rapporto di lavoro
  • Gli obblighi di informazione al lavoratore: disciplinare sulle modalità di uso degli strumenti e disciplinare sulle modalità di effettuazione dei controlli
  • Combinazione con i Provvedimenti generali dell'Autorità: l'approccio del Garante alla nuova normativa e possibili limitazioni ai nuovi controlli aziendali per via regolamentare
  • Controllo e limiti: le Linee guida del Garante sull’uso di posta elettronica e internet sul luogo di lavoro
  • Scenari interpretativi pratici alla luce della giurisprudenza e della dottrina
     

 Download scheda corso